Non ti faccio niente PDF

Amatigota.it Non ti faccio niente Image
DESCRIZIONE
Non ti faccio niente PDF. Non ti faccio niente ePUB. Non ti faccio niente MOBI. Il libro è stato scritto il 2017. Cerca un libro di Non ti faccio niente su amatigota.it.
Finalista al Premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca 2018 Non puoi avere paura per un giorno. Devi averla per sempre.Sedici anni, trentadue bambini scomparsi. Poi, il silenzio. Ora è tornato «Era salito sull'auto dell'orco perché qualcuno gli aveva detto che prima o poi lì'uomo nero sarebbe venuto a portarlo via. E poco importava se quell'uomo nero era grande, grosso e con la barba da Mangiafuoco ma era un ragazzo magro quasi quanto lui con una maglietta rossa un po' sformata e i jeans che gli calavano sui fianchi. Era convinto di meritarselo di venire portato via, e probabilmente di essere mangiato vivo, non si aspettava nient'altro» 1983. L'uomo seduto nella macchina blu è nuovo di quelle parti, ma Remo non ha paura, non sa che cosa sia un estraneo. L'uomo ha tra le mani un passerotto caduto dal nido, almeno così dice, e chiede a Remo di aiutarlo a prendersene cura. Il bambino, sette anni passati quasi tutti per strada, che i genitori hanno altri pensieri, non esita neppure per un attimo. E sale. Tre giorni dopo viene restituito alla famiglia, illeso nel corpo e nell'anima; racconta di un uomo biondo, bellissimo, che lo ha riempito di regali e che ha giocato con lui, come nessun adulto aveva mai fatto. Non è la prima volta che succede e non sarà l'ultima. Trentadue bambini in sedici anni. Tutti tenuti per tre giorni da un uomo che cerca di realizzare i loro desideri e li restituisce alla famiglia, felici. Quando la polizia comincia a collegare i rapimenti lampo, l'uomo scompare. 2015. Il padre di Greta non è mai arrivato una sola volta in ritardo a prenderla. Ma lo sgomento negli occhi della maestra gli fa capire che qualcosa non va, perché Greta a scuola non è mai entrata. Scompare così, la figlia di Remo Polimanti, come lui era scomparso trent'anni prima. Anche lei viene subito restituita alla famiglia, ma priva di vita. Greta non è che la tappa iniziale di una scia di sangue che collega i figli dei bambini rapiti anni prima. Ma perché il rapitore "buono" si è trasformato in un assassino? O forse c'è qualcuno che intende emularlo. O sfidarlo. O punirlo.
INFORMAZIONE

NOME DEL FILE: Non ti faccio niente.pdf

DIMENSIONE: 9,62 MB

AUTORE: Paola Barbato

DATA: 2017

SCARICARE LEGGI ONLINE

"Non ti faccio niente" non si fruisce in maniera passiva, frettolosa e distratta, richiede forte partecipazione attiva da parte del lettore, proprio come le cose più belle richiedono dedizione ed impegno. Il prezzo da pagare per la più soddisfacente ricompensa. Vota questa recensione: 0 0.

«Non ti faccio niente.» aggiunse. Ma sapeva che era una bugia. * Daniele Burati era un toscano senza senso dell'umorismo. Le battute le capiva, ma non lo facevano ridere. Gli amici dicevano che nessuno gli aveva mai visto i denti e lui rispondeva che i denti servivano per mangiare.

Codice penale commentato
Lingua gnostra. Quaderni di studio sui dialetti adulo baresi (2018). Vol. 1
La bambola viva
E ora... tutti in Brasile! Ediz. illustrata
Legno: calcolo pratico agli stati limite
Omaggi
Le avventure di Pinocchio
Gesù Cristo salvezza di tutti
Storie di wrestling
Legami di sangue. Jack lo Squartatore
Breve storia della vita
I sommersi e i sanati. Le regolarizzazioni degli immigrati in Italia
Storia politica dell'Università di Palermo dal 1860 al 1943