Kiki Smith. What I saw on the road PDF

Amatigota.it Kiki Smith. What I saw on the road Image
DESCRIZIONE
Leggi il libro di Kiki Smith. What I saw on the road direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Kiki Smith. What I saw on the road in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su amatigota.it.
Kiki Smith, tedesca di nascita, vive e lavora a New York. Femminista militante, con la sua arte si occupa di tematiche legate al genere e alla sessualità, alla fisicità e alla denuncia sociale. Utilizza tecniche diverse, dall'illustrazione di libri alla serigrafia, alla scultura e alla pittura, al vetro e all'arazzo. Il suo collegarsi strettamente al presente non esclude la presenza, nelle sue opere, di echi lontani, come i riferimenti ai bestiari e alle miniature medievali, ai martirologi e alle fiabe. Le sue opere manifestano un profondo amore per l'aspetto manuale della creatività, in una domensione quasi "domestica".
INFORMAZIONE

NOME DEL FILE: Kiki Smith. What I saw on the road.pdf

DIMENSIONE: 2,41 MB

AUTORE: Richiesta inoltrata al Negozio

DATA: 2019

SCARICARE LEGGI ONLINE

Kiki Smith. What I saw on the road è un libro pubblicato da Giunti Editore : acquista su IBS a 28.50€!

What I saw on the road o "cosa ho visto lungo la strada" è il titolo della mostra dedicata all'artista americana Kiki Smith. Aperta a Palazzo Pitti rimane visitabile fino al 2 giugno 2019. Kiki Smith, classe 1954, è una di quelle artiste che si amano per tutta la vita.

Drug-on. Vol. 1
Coccole. Ediz. illustrata
Ancora sulla transizione nel settore dell'energia. Gli aiuti di Stato, la tutela del consumatore
Gioca con Peppa Pig! Hip hip urrà per Peppa! Con adesivi. Ediz. illustrata
Filosofia a Roma. La riflessione sui principi e l'arte della vita
Topolina Superbrain conta i mesi
Federico il verme amico. Ediz. a colori
Continua a camminare
Il formalismo nell'etica e l'etica materiale dei valori. Testo tedesco a fronte
L' ABC dell'economia e della finanza
Adolescenza e trauma
Sai. Vol. 1: Tecniche di base e difesa.
Unità 7. Studio di regolarità: dai fregi alle successioni numeriche
Disputa sul concetto di simbolo. La discussione sulla rivista «Theoria» (1936-1938)
Pentimento-Il tempo dei furfanti
Febbrili transiti. Frammenti di etica