Le formiche non hanno le ali PDF

Amatigota.it Le formiche non hanno le ali Image
DESCRIZIONE
Le formiche non hanno le ali PDF. Le formiche non hanno le ali ePUB. Le formiche non hanno le ali MOBI. Il libro è stato scritto il 2017. Cerca un libro di Le formiche non hanno le ali su amatigota.it.
Le pagine del libro danno voce a una sofferenza personale, restituendo un intreccio narrativo che abbraccia un secolo e si fa avvincente epopea familiare «Quanto durava il tempo dei pugni e dei calci? Pochi attimi. Il resto veniva dopo. Un affanno di rabbia muta attraverso il corpo. E la voglia di urlare, di correre via, di cambiare identità... Assumere le sembianze di un gatto randagio, di un pesce rosso, di un fiore, di un sasso. Ancora meglio, di una formica. Le formiche hanno uno scopo fermo, inossidabile: prendono una mollica, un pezzetto di qualsiasi cosa e lo trasportano. Lo fanno a prescindere. Nessuno le ferma. Puoi schiacciarne una, ma quelle che restano non hanno paura. vanno avanti. Si riorganizzano. Ricominciano. Le formiche non hanno paura. Avrei voluto essere una formica.» Due donne legate dalla stessa sorte: essere costrette ad abbandonare il primogenito avuto in giovane età e in situazioni drammatiche. A unirle saranno la difficoltosa ricerca dei figli e la forza che troveranno in loro stesse per sopravvivere al peso del proprio dolore. A separarle i tempi, i luoghi e, soprattutto, le motivazioni che stanno dietro a quell'abbandono. Nata all'inizio degli anni sessanta, Emma cresce fra le violenze e i soprusi di un padre bipolare che sottomette la famiglia alle sue continue crisi. Ai primi del Novecento, Margherita, una ragazza di umili origini, è vittima di una madre insensibile e perbenista. "Le formiche non hanno le ali" è un romanzo che racconta la rinascita di due donne da un passato tragico e violento. Quella di Emma è una storia vera. Vittima di violenza sessuale da parte del padre, Silva Gentilini ha costruito un'opera che, partendo da un'indicibile memoria intima, riesce a farsi racconto universale di una lenta e faticosa riconquista di sé. Quella di Margherita, ispirata alla vita della bisnonna dell'autrice, rappresenta un sapiente contrappunto alla claustrofobica vicenda di Emma e ci conduce in un'America sognata come terra promessa. Le pagine del libro danno voce a una sofferenza personale, restituendo un intreccio narrativo che abbraccia un secolo e si fa avvincente epopea familiare.
INFORMAZIONE

NOME DEL FILE: Le formiche non hanno le ali.pdf

DIMENSIONE: 1,73 MB

AUTORE: Silva Gentilini

DATA: 2017

SCARICARE LEGGI ONLINE

Incontro con Silva Gentilini, autrice del romanzo "Le formiche non hanno le ali", per il PesciolinoRosso. Una delle proposte più interessanti che riguarda il mondo delle violenze domestiche in collaborazione con Mondadori. Questo libro racconta la storia vera di due donne.Due donne legate da un destino tragico comune: dover abbandonare il proprio figlio costrette da uomini, dalla famiglia.

Cosa sono le formiche con le ali? Le formiche alate non sono una specie separata di formiche. Sono semplicemente delle formiche in una fase particolare della vita, precisamente la fase dell' accoppiamento. Non tutte le formiche passano attraverso questa fase. I maschi alati che sciamano dal nido, muoiono subito dopo l'accoppiamento.La maggiorparte delle formiche alate sono di sesso femminile ...

10 errori fatali che uccidono il tuo business. Tutto quello che non devi fare per salvaguardare finanze, azienda e buon umore
Epigrammi. Testo latino a fronte
Guida rifugi dell'Alto Adige. Con cartina dei rifugi
L' arcipelago delle emozioni
La dolorosa passione di nostro Signore Gesù Cristo. Secondo le visioni della beata Anna Katharina Emmerick
Le stelle fredde
La sposa di Habaek. Vol. 10
Piccolo mostro. Tra dieci minuti a nanna. Ediz. a colori
Storie intorno al presepe
Anche gli orchi hanno paura. Una storia e un gioco cooperativo per insegnare ai bambini ad affrontare le proprie paure
I battaglisti. La pittura di battaglia dal XVI al XVIII secolo. Catalogo della mostra (Tivoli, 16 giugno-30 ottobre 2011). Ediz. illustrata